MAEL Spa | BRESCIA | VIA ALDO MORO, 19 | 21° PIANO DEL CRYSTAL PALACE | P.IVA 03446550174 | C.F. 01819430982
Veduta Crystal Palace
PROFILO
EUROCREDIT 99 S.p.A.


La Società “Eurocredit 99 S.p.A” costituita il 26/03/1999 sotto forma di società per azioni, nasce dalla condivisione delle diverse esperienze dei suoi fondatori grazie al trasferimento in una nuova realtà imprenditoriale del loro know-how nel campo legale e finanziario, immobiliare, tributario.

In altri termini, la Proprietà è espressione, prima ancora che del capitale partecipativo, di competenze professionali basilari per la gestione dei progetti industriali e dei business tipici della Società.

La struttura proprietaria evidenzia una peculiarità di Eurocredit 99 Spa che consiste nel fatto che si tratta di una società progettata, finanziata e gestita esclusivamente da privati, con una connotazione imprenditoriale e professionale distintiva rispetto a quella di analoghe esperienze di promanazione bancaria.

La Società ha sede legale in Brescia, Via Cefalonia n°70 - Crystal Palace - 5° piano

IL NOSTRO CORE BUSINESS

Entro il perimetro di attività previste statutariamente, la Società ha individuato quelle tipologie di prodotti su cui focalizzare, in via prioritaria, l’azione manageriale:
  • l’acquisto e la cessione, sia pro solvendo che pro soluto, di crediti ipotecari e non, ceduti prevalentemente da altri intermediari bancari e finanziari,

  • il compimento di ogni operazione diretta a facilitare l’incasso di tali crediti.
La logica imprenditoriale che guida l’attività della società è quella dell’assunzione in proprio del rischio connesso alla riscossione dei crediti. I crediti vengono acquistati pro-soluto, singolarmente o in blocco, ed il cedente ha l’assicurazione dell’immediata liquidazione del proprio attivo e del definitivo azzeramento dei costi di riscossione.

Le spinte di business e di vigilanza ad incrementare la liquidabilità e la negoziabilità delle poste attive creditizie nell’ambito dei bilanci degli intermediari, nonché la tendenza da parte di questi ultimi ad adottare approcci di credit portfolio management , con il conseguente affinamento delle metodologie di pricing delle esposizioni, determinano l’apertura di un ampio e spesso mercato degli asset fiduciari, nell’ambito del quale fa premio l’allocazione delle facilitazioni presso i soggetti dotati delle migliori competenze di gestione e di realizzo.

Sul possesso di tali competenze, in ordine principalmente alla gestione e al realizzo di posizioni problematiche, fa leva l’orientamento strategico di Eurocredit 99 SpA.

IL MERCATO DI RIFERIMENTO

Le tipologie di prodotti individuate dalla Società presentano alcune caratteristiche che lasciano ipotizzare una loro ampia diffusione nell’immediato futuro, anche in relazione alle seguenti considerazioni di sistema:
  • l’innalzamento dei livelli di complessità nella gestione degli eventi critici collegati ai rapporti fiduciari all’interno di uno schema commerciale relazionale con la clientela, che tende a neutralizzare la mitigazione del rischio, propria della pratica dei “fidi multipli”;

  • la crescita della trasparenza circa i coefficienti di rischio associati alle esposizioni creditizie, la quale fa seguito al processo in corso di implementazione di più accurati sistemi di screening e di monitoraggio. In questa prospettiva, si colloca la realizzazione di sistemi di rating interni, indotta dalle indicazioni di Basilea per definire i requisiti minimi di adeguatezza del patrimonio degli intermediari;

  • la ricerca da parte degli intermediari di meccanismi di gestione e trasferimento dei rischi creditizi (si pensi al diffondersi di strumenti derivati ad hoc, di operazioni di cartolarizzazione, di strutture finanziarie complesse, etc.);

  • l’evoluzione degli assetti produttivi degli intermediari verso soluzioni organizzative “disintegrate”, con frequente ricorso al sourcing esterno di fasi specialistiche di processo; tale evoluzione si accentua nel distacco tra “distribuzione” e “fabbrica” del prodotto d’intermediazione, dove quest’ultima tende ad articolarsi in centri di eccellenza, spesso giuridicamente autonomi.


In particolare, i principali punti di forza del mercato preso in esame, possono essere sintetizzati come segue:
  • trasformazione degli impieghi economici degli intermediari per loro natura a maturity in asset commerciabili e pertanto liquidi;

  • diversa modalità di gestione attiva del portafoglio creditizio da parte dell’intermediario con indubbi vantaggi sulle leve gestionali attivabili nell’amministrazione dei capitali investiti nella gestione denaro;

  • certezza e attualizzazione per l’intermediario del costo e del tasso di recupero sulle posizioni di rischio problematiche;

  • allocazione presso un centro di profitto della valorizzazione di rapporti fiduciari in condizioni di attenuata solvibilità, contemperando, in una prospettiva di ottimizzazione, i costi tecnici connessi alle azioni recuperatorie e di realizzo e la globale performance degli investimenti.

In coerenza con tali caratteristiche ed orientamenti espressi dal mercato italiano del credito, si pongono le opzioni strategico-gestionali di Eurocredit 99 Spa nell’esercizio delle attività di investimento in esposizioni creditizie a fine di realizzo.

IL NOSTRO PROGETTO STRATEGICO

La decisione di Eurocredit 99 S.p.A. di entrare nel business indicato scaturisce dal convincimento che il settore presenta prospettive interessanti non solo nell’immediato ma anche, e soprattutto, nel medio-lungo termine.

È sulla base di detti assunti che la Società ha inteso operare direttamente nell’ambito dell’acquisizione, valorizzazione e realizzo di posizioni creditizie, avendo come controparti cedenti imprese che svolgono attività creditizia, attraverso rapporti diretti con le controparti medesime oppure avvalendosi di agenti intermediari, costituiti quest’ultimi generalmente da liberi professionisti. Lo smobilizzo si concretizza mediante vendita dei crediti ad altri intermediari finanziari ovvero recuperando le somme direttamente presso i creditori, anche a mezzo di azioni recuperatorie, svolte dando mandato ad avvocati esterni.

In tal senso, Eurocredit 99 SpA agisce come soggetto in grado di offrire una vasta gamma di opzioni operative nel contesto dei sistemi di gestione dei portafogli creditizi. Le controparti cedenti (tipicamente le imprese bancarie) manifestano esigenze diversificate per la realizzazione di un asset allocation dinamica del credito, sempre più intensamente protesa a flessibilità e “convertibilità” delle connotazioni d’impiego.

È da sottolineare che la Società – grazie all’esperienza sinora maturata e al successo delle operazioni intraprese – si propone di diventare un punto di riferimento per le attività di special service e di securitisation, in proprio ed a favore di imprese bancarie e finanziarie.

In relazione alle istanze del mercato, Eurocredit esamina la fattibilità e convenienza di operazioni di acquisizione di crediti, avvalendosi anche delle procedure di valutazione delle esposizioni adottate dagli stessi intermediari con i quali instaura rapporti, dopo averne accertata l’adeguatezza e l’efficacia. Tale approccio agevola la condivisione delle risultanze valutative necessaria per il montaggio delle operazioni di cessione.

In questo quadro operativo, Eurocredit 99 Spa ha svolto analisi mirate a mettere a punto un nuovo progetto strategico, il quale prevede tassi d’incremento annui dell’outstanding (valore nozionale delle attività creditizie acquistate) molto sostenuti.

Tali risultati saranno realizzati attraverso:
  • la concentrazione degli investimenti prevalentemente su attività con controparti sottostanti residenti nel Nord-Italia e, in particolare, in quelle regioni e piazze che, per connotazioni amministrative-strutturali, presentano tempi medi di “recupero” più confacenti alle esigenze di turnover del capitale circolante. La collocazione geografica degli immobili a garanzia dei crediti in sofferenza per il momento è quasi esclusivamente al Nord per la minor durata media delle procedure esecutive o concorsuale connesse, nonché per una migliore valutazione del mercato e dei suoi prezzi, con una conseguente, occorrendo, maggior facilità di successiva vendita;

  • il rafforzamento dell’attività commerciale volta all’acquisizione di crediti mediante il consolidamento di strutture organizzative dedicate al mercato.

I FATTORI DI SUCCESSO

L’esperienza per la corretta valutazione delle garanzie, con specifico riguardo tanto alla situazione dei prezzi nel mercato di riferimento, quanto alle caratteristiche dell’immobile in questione per i profili giuridici e di fatto che ne possono condizionare il valore di mercato.

L’approccio teso alla ristrutturazione, ove possibile, delle singole posizioni debitorie, alla luce delle reali prospettive di sviluppo o risanamento economico-finanziario dell’impresa debitrice. L’attività di concessione di finanziamenti è esplicata da Eurocredit 99 esclusivamente a tal fine.

La capacità di assunzione in proprio dei cespiti immobiliari finalizzata al recupero dei crediti, per il tempo necessario a permetterne la più conveniente cessione a terzi.

Gestione dinamica del contenzioso, mirata all’accelerazione della liquidazione attraverso gli strumenti del concordato fallimentare, dell’estinzione delle procedure concorsuali, grazie ad accordi con gli altri creditori, delle procedure negoziali alternative al fallimento o all’esecuzione;

Valore nominale medio dei crediti in sofferenza limitato per favorire il turnover degli investimenti ed evitare di “rimanere incagliati” nelle lungaggini che spesso affliggono le procedure legali del sistema italiano.

Valutazione e decisione immediata sull’opportunità di proporre concordati fallimentari con assuntore, laddove la dimensione della procedura ed il suo attivo immobiliare li rendano particolarmente interessanti sotto il profilo economico.